Cerca
  • maistrellosergio

Otto nuovi punti luce a led da 100 mila euro in corrispondenza degli attraversamenti pedonali.


Sono otto i nuovi sistemi di segnalazione e illuminazione a led degli attraversamenti pedonali installati in varie zone della città.

Da VicenzaPiù 28 agosto


Le vie interessate dal progetto di installazione dei pali di illuminazione a led – che ha avuto una spesa complessiva di 100 mila euro – sono strada del Pasubio, in prossimità di strada di Vallarsa; via Battaglione Val Leogra, vicino al distributore Eni; viale Milano, in corrispondenza della stazione dei bus Svt; viale Sant’Agostino, vicino all’incrocio con via Arsenale; viale Riviera Berica, a Campedello, tra l’incrocio con strada della Commenda e quello con via Sardegna; strada Postumia, in prossimità del distributore Repsol e di fronte alla scuola Pasini.

In queste zone i lavori si sono già conclusi e in queste settimane si sta procedendo all’accensione progressiva dei vari impianti.

Entro settembre, infine, sarà realizzato un impianto di illuminazione anche in viale Trieste, all’angolo con via Turra, con messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale anche con isole salvagente.

“Il progetto, risalente a fine 2017, ha dato attuazione a quanto previsto nel Piano comunale per la sicurezza stradale, con l’obiettivo di ridurre i tassi di incidentalità, con particolare attenzione all’utenza debole (pedoni e ciclisti), intervenendo in alcuni punti sensibili della città – ha spiegato l’assessore alla mobilità urbana Claudio Cicero –. L’utilizzo, inoltre, di apparecchi di illuminazione a led permetterà un notevole risparmio energetico e bassi costi di manutenzione”.

L’installazione ed le dimensioni dei pali di illuminazione a led sono stati scelti in funzione della conformazione e della larghezza della strada, dell’ambiente circostante, della tipologia di linea di pubblica illuminazione esistente.

0 visualizzazioni
Iscriviti alla newsletter